6 Alimentazioni Ideali Per La Psoriasi

Alimentazione Ideale per Chi Soffre di Psoriasi

La psoriasi risente molto dello stile di vita condotto dal paziente, in quanto è influenzata da fattori ambientali quali stress ed alimentazione. Per quanto riguarda la dieta, ci sono degli alimenti e dei gruppi specifici alimentari che possono aiutare a prevenire il problema e a lenire notevolmente i sintomi:

1) Le verdure a foglia verde

Le verdure a foglia verde come spinaci, asparagi, broccoli, cavoli e cavoletti di Bruxelles sono ricchi di acido folico, una vitamina che pare riduca le manifestazioni della psoriasi.

Una tipologia ideale di alimentazione che comprende verdura a foglia verde potrebbe essere composta da una minestra con brodo vegetale, una fettina di carne bianca e un contorno misto di cavoli, broccoli e cavoletti di Bruxelles.

Condisci il tutto con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, che contribuirà a lenire le irritazioni della pelle. Il secondo pasto della giornata sarà strutturato in maniera inversa: per primo pasta o passato a base di cime di rapa o broccoli e un secondo a scelta.

2) Bevande depurative e naturali

Le tisane aiutano molto a tenere a bada le manifestazioni della psoriasi, specie le più fastidiose come il bruciore e il prurito. In genere, andrebbero assunte al mattino e alla sera.

Di prima mattina, prepara una tisana disintossicante a base di finocchio, liquirizia, sedano e limone. Il composto contribuirà a eliminare dall’organismo le tossine e le sostanze dannose. La sera, prima di coricarti, opta invece per una tisana calmante, così da rilassare l’intero organismo e riequilibrarlo.

Orientati sulle miscele di erbe quali valeriana, biancospino, passiflora e artiglio del diavolo. Non utilizzare zuccheri raffinati e dolcificanti, che potrebbero peggiorare il problema. Lo zucchero semolato e l’aspartame sono infatti associati a infiammazioni e a malattie della pelle. Elimina dalla dieta anche le bibite gassate.

3) Omega-3 e acidi grassi

Se sei affetto da psoriasi, assumi una giusta quantità di acidi grassi buoni e Omega-3. Queste sostanze sono contenute nei pesci come il salmone, le sardine e gli sgombri e sono note per essere dei potenti anti-infiammatori.

Molti studi hanno mostrato che, soggetti con psoriasi cronica, assumendo 150 g di pesce azzurro 2 volte la settimana, sono stati in grado di ridurre l’uso di creme steroidee. Altre fonti di grassi buoni sono i semi di lino, i semi di canapa e i germogli di soia. Essi hanno un effetto simile al pesce azzurro e sono un alimento prezioso per le persone con psoriasi. Puoi condire con questi semi gustose insalate e mix di cereali.

4) Noci del Brasile

Le noci del Brasile sono degli alimenti estremamente salutari, in quanto ricchi di selenio, una sostanza necessaria per combattere gli enzimi responsabili della psoriasi. Le noci sono abbastanza caloriche, quindi se sei a dieta, non superare le 4 o 5 al giorno. Ti saranno d’aiuto anche se soffri di osteoporosi o se stai attraversando il difficile momento della menopausa. Inoltre, le noci sono un ottimo anti depressivo naturale.

5) Probiotici

I probiotici sono necessari per mantenere la perfetta salute del tratto digestivo. Quando nell’organismo non ci sono abbastanza batteri buoni, gli invasori come i lieviti e gli enzimi nocivi possono prendono il sopravvento, causando molte patologie, tra cui appunto la psoriasi.

I probiotici aiutano il corpo ad eliminare le tossine che possono causare l’infiammazione che porta alla manifestazione della psoriasi. Assumi regolarmente yogurt biologico, kefir e kombucha (li puoi trovare nei negozi bio).

6) Le fibre integrali

Cerca di sostituire tutti i carboidrati raffinati con le fibre integrali, oppure con il Kamut. I carboidrati raffinati innalzano repentinamente il livello di insulina, aumentando il calore del corpo e quindi le infiammazioni presenti. Con le fibre integrali depurerai l’organismo e darai una mano anche alla tua linea.

Come vedi, la psoriasi può essere prevenuta e tenuta a bada con una alimentazione corretta e bilanciata. Non far mai mancare nei tuoi pasti la frutta e la verdura, che grazie alle vitamine, manterranno in salute la pelle e l’intero organismo.

Preferisci le fibre integrali, i cereali e gli alimenti biologici, che sono sicuramente più controllati di quelli tradizionali e meno ricchi di batteri e parassiti.

Fai attenzione agli alimenti e alle bevande da evitare. In genere devi allontanare cibi e bevande che provocano irritazione, prurito e infiammazione. Evita i condimenti elaborati e poco sani, preferendo il classico e salutare olio extravergine di oliva e la salsa di soia. No ad aceto, spezie e peperoncino, che per questa patologia non sono indicati.

Oltre allo zucchero, altri alimenti che possono causare la psoriasi o peggiorare le sue manifestazioni includono il grano raffinato, il glutine, il lievito e i latticini freschi.

Tutti questi alimenti causano infiammazione, che è appunto la diretta responsabile di alcuni disturbi della pelle come la psoriasi. Evita poi i cibi grassi come gli insaccati, le carni rosse e i formaggi.

Mangia pure tranquillamente il grana padano, che non provoca irritazione. Infine, almeno nel periodo della fase acuta della malattia, non assumere alcolici anche se leggeri.

E’ consentita una birra o un paio di bicchieri di vino, ma una volta la settimana. Se possibile, smetti di fumare: ne gioveranno la pelle e la salute generale.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *