psoriasi-alimentazione

Secondo gli studi medici più moderni, non esiste una relazione diretta tra la psoriasi e l’alimentazione. La psoriasi infatti è, e rimane, una malattia infiammatoria causata dalla genetica. Se siete soggetti geneticamente predisposti, in condizioni di stress svilupperete la psoriasi indipendentemente dal vostro regime alimentare. Tuttavia benché non vi siano alimenti capaci di portare all’insorgenza della malattia, una cattiva alimentazione può portare ad un peggioramento generale dell’organismo, il quale potrebbe quindi cadere vittima della psoriasi.

Il consumo eccessivo di bevande alcoliche e superalcolici ad esempio, comporta una forte disidratazione del corpo. Se siete predisposti a sviluppare la psoriasi e abusate dell’alcol, potreste innescare la malattia o aggravarla se si è già presentata. La disidratazione infatti causa un’alterazione dell’equilibrio biochimico del corpo e comporta un indebolimento generalizzato dell’organismo. Tutto questo si ripercuote sulla capacità del vostro corpo di rimanere sano, e le infiammazioni aumentano tanto nel numero quanto della gravità. Mantenere quindi il corpo sempre ben idratato garantisce minori probabilità di sviluppare o aggravare la psoriasi.

Esiste poi una lunga lista di alimenti che pur non essendo da annoverarsi tra le cause della psoriasi in sé, sono certamente pietanze che favoriscono lo sviluppo di infiammazioni.

Ecco una lista di alimenti da evitare

Al primo posto ci sono certamente tutti quei piatti che utilizzano grassi di origine animale. Insaccati, formaggi, carni rosse molto grasse, burro, fritture e latte e suoi derivati possono far aumentare l’estensione delle macchie di psoriasi. Bevande quali il caffè o la cioccolata, in modo analogo ai grassi animali, causano stati infiammatori che, anche se lievi, nei soggetti predisposti alla psoriasi possono risultare in una maggiore estensione e gravità del problema.

A questo si aggiunge che il sovrappeso è certamente tra le cause prevalenti nel caso di infiammazioni croniche. Se siete predisposti alla malattia e siete sovrappeso, una migliore alimentazione può contribuire alla riduzione delle infiammazioni diffuse nel corpo e quindi anche della stessa psoriasi.

Tra gli alimenti consigliati, che contribuiscono a combattere le infiammazioni e che quindi non vanno ad aggravare la psoriasi, sono tutti quelli ad elevato contenuto di acqua. Verdure a foglia verde, frutta e legumi sono ai primi posti. Anche l’utilizzo di carboidrati di origine integrale (pasta e pane integrale, cereali integrali ecc…) fornisce un valido aiuto al corretto funzionamento dell’organismo.

Ecco una lista di alimenti consigliati

Le carni bianche come ad esempio il pollo sono assolutamente da preferirsi a quelle rosse, troppo ricche di grassi. Inoltre è bene evitare l’utilizzo eccessivo di spezie e condimenti, bevendo molta acqua.