Curare la psoriasi alle unghie: 5 cure efficaci

psoriasi-unghie-cure-efficaci

La psoriasi alle unghie è una patologia che colpisce molte persone nel nostro paese, interessando ogni fascia di età, ma concentrandosi sui soggetti dai 20 ai 30 anni. Essa può manifestarsi anche con sintomi dolorosi, quali tagli e cicatrici che diventano più intensi a contatto con le calzature. Lo sfregamento di queste zone rappresenta infatti una causa dolorosa, in quanto i piedi non possono rimanere scoperti durante tutte le stagioni! Vediamo assieme 5 cure efficaci che possono aiutarti a risolvere il problema. Queste cure si dividono in proposte farmacologiche e in soluzioni di origine naturale. Per curare la tua psoriasi puoi, infatti, affidarti ad entrambe le soluzioni, alternandole a tuo piacere. Ricordati di chiedere informazioni precise al tuo medico dermatologo ed elenca con fiducia i rimedi naturali a cui desideri affidarti. In questo modo egli saprà consigliarti come agire nelle fasi di pulizia delle unghie e come comportarti per ammorbidire efficacemente la pelle e la superficie delle unghie malate.

La psoriasi alle unghie: 5 cure efficaci

La psoriasi alle unghie può essere curata in modo positivo, ma è importante che tu comprenda che il cammino può risultare lungo e un po’ complesso. E’ fondamentale che tu agisca in velocità, per evitare che il problema si cronicizzi e quindi diventi ancor più difficile da trattare. La prima azione che devi compiere si basa sul consultare uno specialista dermatologo, il quale può aiutarti a comprendere quale sia il tipo di psoriasi alle unghie che ti ha colpito e quindi proporti una cura adeguata alle tue esigenze. Vediamo assieme 5 cure efficaci, sia farmacologiche che naturali per contrastare questo problema, alle quali puoi affidarti con sicurezza.

1) le sostanze cheratolitiche. Quanto ti recherai dal tuo dermatologo di fiducia, egli saprà comprendere quali sono le tue carenze. Se le tue unghie presentano fenomeni di desquamazione, di rottura o di scollamento, lo specialista potrà consigliarti l’uso di pomate e creme cheratolitiche, le quali hanno lo scopo di togliere gli ispessimenti presenti nella superficie dell’unghia. Questi preparati farmacologici ti aiutano inoltre ad ammorbidire in senso positivo la superficie, la quale diventa quindi meno dolorosa. Un buon preparato è lo smalto all’urea. Potrai ‘spennellare’ le tue unghie ogni giorno con questo prodotto per rigenerare la superficie e per renderla morbida e meno reattiva. Ricordati che la psoriasi alle unghie non scompare in pochi giorni, ma deve essere trattata con costanza perché tu possa notare dei miglioramenti. Cerca quindi di dedicare almeno un’oretta al giorno alla pulizia delle unghie e al trattamento che il dermatologo ti ha indicato. In questo modo potrai contare su benefici sempre più visibili e ridurre anche le manifestazioni dolorose che avverti a causa della malattia.

2) l’acido salicilico. Questo particolare acido funziona come disinfettante della zona da trattare e aiuta anche a ristabilire la morbidezza della pelle. Puoi reperirlo in farmacia e usarlo per pediluvi o tamponamenti. L’acido salicilico è un prodotto molto forte, per cui attieniti alla posologia che il tuo farmacista ti indica, senza esagerare. Come accade per tutti i rimedi naturali, anche questo acido richiede tempo perché faccia effetto, nel particolare dovrai applicarlo con costanza per almeno tre mesi. L’acido salicilico aiuta però a pulire con tanta cura le unghie colpite da psoriasi e quindi puoi contare sulla sua azione disinfettante e antibatterica, indispensabile nel processo di guarigione.

3) l’olio di neem. L’olio di neem è un preparato ayurvedico di origine indiana, il quale viene usato dalla notte dei temi per combattere i funghi, i batteri e i virus. L’olio di neem deriva da una pianta che cresce negli altipiani indiani e dal legno viene estratto un preparato usato come disinfettante assolutamente naturale. La sua azione anti micotica e disinfettante è molto potente, per cui puoi impiegarlo assieme ai lavaggi con acido salicilico per disinfettare la zona che devi trattare. L’olio di neem si trova nelle erboristerie nelle farmacie con banco naturale può essere usato con fiducia ogni giorno. Il suo profumo pungente apporta inoltre una sensazione di freschezza alla zona trattata, la quale beneficia anche di una cura legata all’aromaterapia. L’ayurveda è una scienza olistica che si occupa di curare non solo le parti visibili della malattia, ma anche di indagare sulle cause che hanno dato origine alla malattia. L’ayurveda si preoccupa inoltre di apportare benessere a tutto il corpo, per cui puoi approfittare del profumo e dell’azione balsamica di questo prodotto per rasserenarti e per combattere le situazioni stressanti che stai vivendo.

4) l’olio di mandorle dolci. La psoriasi delle unghie deve essere trattata con prodotti nutrienti, in quanto la zona colpita si presenta secca, sfibrata e povera di vivacità. Se ami le soluzioni naturali, puoi affidarti all’uso dell’olio di mandorle dolci, un prodotto ricco di vitamine e di agenti nutrienti che ti aiuta a ristabilire la morbidezza dell’unghia. Applica alcune gocce di questo olio durante il giorno e potrai notare che la zona trattata si presenta più morbida e meno ruvida. In alternativa all’olio di mandorle dolci puoi usare l’olio di jojoba o di macadamia, oppure affidarti a frizioni fatte con semplice olio di oliva, un prodotto benefico e nutriente. L’olio di oliva è un prodotto efficace e poco costoso, per cui puoi alternarlo agli altri oli naturali nei massaggi quotidiani. Trattandosi di prodotti oleosi, essi potrebbero darti fastidio durante il giorno. Scegli quindi di usarli alla sera prima di coricarti, così la pelle può riposare e assorbire in modo più efficace le sostanze nutrienti degli oli impiegati.

5) il sapone di Aleppo. Questo particolare sapone viene prodotto in Siria e aiuta rispettare la pelle in quanto è molto nutriente e delicato. Quando lavi i piedi e le unghie puoi usare un panetto di questo sapone naturale, ricco di agenti idratanti e mai aggressivo per la pelle. La regola numero uno nella cura della psoriasi delle unghie si basa sul preferire prodotti naturali e dolci per il lavaggio, in quanto devi coccolare le tue unghie idratandole e detergendole con tanto amore. Il sapone di Aleppo può essere alternato a lavaggi con saponi neutri, oppure con detergenti naturali a base di olio di oliva. Ricordati che non devi mai impiegare prodotti chimici, troppo schiumosi e aggressivi, in quanto rischi di peggiorare la situazione. Affidati, invece, a prodotti di sola origine naturale, eco-bio oppure controllati nella loro composizione. In questo modo puoi rispettare il ph della pelle e detergerla con dolcezza.

Queste 5 efficaci cure possono aiutarti notevolmente a guarire dalla psoriasi alle unghie. Il percorso non è immediato, ma impiegando questi prodotti in sinergia riceverai un immediato beneficio. Questi elementi possono essere usati anche per trattare la psoriasi della pelle e per l’igiene quotidiana di tutta la famiglia, in quanto si tratta di prodotti naturali, efficaci e sicuri. E’ importante che tu dia vita ad una pulizia costante delle unghie e che ti preoccupi di nutrirle con ottimi prodotti. In questo modo potrai combattere la secchezza e l’ispessimento di queste sezioni, rendendole morbide e quindi più reattive alla guarigione.

Photo Credit

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *