I benefici delle cure termali per curare la psoriasi

cure-termali-psoriasi-scopri-i-benefici

Per curare nel modo migliore la psoriasi è necessario che tu agisca su più fronti. Innanzitutto devi recarti con fiducia da un medico specialista dermatologo, il quale può aiutarti a comprendere quale sia la tipologia di psoriasi che ti ha colpito. In secondo luogo puoi associare ad una terapia farmacologica dei trattamenti di origine naturale, i quali ti aiutano a detergere e a nutrire le parti interessate, senza presentare pericolosi effetti collaterali. Come ultima azione puoi affidarti con fiducia ai benefici delle terme, in quanto la comunità medico scientifica ha decretato che le acqua termali possono aiutarti sensibilmente a risolvere il problema. Se anche tu soffri di psoriasi, puoi leggere con fiducia questo articolo per comprendere quali siano le cause, le tipologie e per capire come puoi godere delle cure termali. Il nostro paese è ricco di stabilimenti, dove puoi recarti per sottoporti a cicli di trattamento specifici. L’occasione può essere favorevole anche per rigenerarti mentalmente e psicologicamente. Come ben sai, tra le cause della psoriasi si annovera lo stress e goderti alcuni giorni di riposo può apportare tanto beneficio alla tua persona e quindi facilitare il processo di guarigione.

Benefici delle cure termali per curare la psoriasi

Già al tempo degli antichi romani, le terme venivano usate per curare le affezioni dermatologiche. Il nostro paese è ricchissimo di stabilimenti che sfruttano i getti di acqua calda minerale che escono dal terreno, per cui puoi contare su una scelta molto ampia e dislocata in tutta la penisola. Ricorda sempre che le terme non sostituiscono la terapia farmacologica, ma esse possono rappresentare un valido aiuto per ridurre la portata dei farmaci che devi assumere e per godere di un immediato senso di sollievo. Come ben sai, la psoriasi porta con sé episodi di prurito più o meno intensi e l’azione dell’acqua termale si propone di placare questi fenomeni attraverso bagni caldi, abluzioni oppure trattando le parti con prodotti a base di acqua termale. A seconda del luogo dove sgorgano, esse possono essere più ricche di magnesio, di bicarbonato, di ferro, di zolfo o di calcio. Ogni tipologia i psoriasi deve essere curata impiegando le acque termali più adatte, per cui è ideale che tu ti informi sulla tipologia di psoriasi che ti ha colpito per attuare una cura diretta e mirata. Solitamente le acque più impiegate nella cura della psoriasi sono quelle sulfuree, calciche, magnesiche e oligominerali bicarbonate. Le acqua solforose sono in grado di far diminuire il livello di T4, un ormone prodotto dalla tiroide che agisce molto sulla nascita della psoriasi e sulle chitochine responsabili delle infiammazioni che generano la patologia. Le acque termali si caratterizzano quindi in base alla percentuale di oligoelementi contenuti nella loro composizione. Molti stabilimenti propongono dei siti web che puoi consultare con calma, per comprendere quali siano le acque più adatte a curare la tua tipologia di psoriasi. Ricordati, infine, che il periodo migliore dell’anno per frequentare le terme è la primavera oppure l’autunno. Queste stagioni sono infatti ‘neutre’, in quanto non fa troppo freddo e neanche troppo caldo. Per cause ambientali la psoriasi tende a manifestarsi con intensità durante i cambi stagionali. Cerca quindi di prenotare il tuo soggiorno in queste stagioni, così potrai trascorrere dei giorni sereni, contando su un clima mite e su trattamenti sicuramente efficaci per risolvere il tuo problema.

Se desideri recarti alle terme, potrai quindi contare sulla presenza di acque oligominerali ricche di principi attivi, i quali agiscono in modo naturale sia per regolarizzare le cause interne che per apportare beneficio a livello cutaneo. Potrai sicuramente contare su un miglioramento della psoriasi di lieve entità, mentre, nei casi acuti, i risultati saranno proporzionali alla gravità della situazione. Solitamente puoi affidarti a cicli di balneoterapia in vasche di acqua calda (35-38°) da alternare a trattamenti topici, con creme e pomate sfiammanti.

Nel nostro paese i centri termali più adatti per la cura della psoriasi sono le terme di Comano, le Terme di Saturnia, Montecatini e Porretta Terme. Nel particolare, le terme di Comano spiccano come bontà, per cui puoi scegliere di trascorrere alcuni giorni in queste strutture per scoprire se le acque sono adatte alla tua tipologia di psoriasi. In questi stabilimenti esiste una vera e propria “scuola della psoriasi”, ovvero hanno luogo dei programmi di sostegno psicologico alle persone che sono colpite dal problema. Se ti senti in difficoltà a causa della patologia e desideri parlarne con persone che come te ne sono sofferenti, puoi recarti con fiducia agli stabilimenti di Comano, dove è presente un personale altamente qualificato a tua disposizione. Anche le altre strutture termali propongono ottimi trattamenti per la psoriasi, i quali si dividono tra balneoterapia, fango terapia e impiego di prodotti a base di oligo elementi termali. Per godere delle cure termali è necessario chiedere al proprio medico un’impegnativa, con la quale prenotare il ciclo di trattamenti più idoneo. Secondo la legislatura italiana, ogni paziente ha diritto ad un ciclo termale all’anno per il quale deve pagare solamente il ticket. Se scopri che le terme ti regalano beneficio fisico mentale puoi scegliere di visitarle anche per periodi più lunghi, magari approfittando di agevolazioni stagionali e di offerte create sotto forma di “pacchetti”.

Se soffri di psoriasi puoi quindi recarti dal tuo medico curante e chiedere che ti prepari un’impegnativa per frequentare un sessione di cura. Grazie a questa possibilità, potrai comprendere se le acqua termali fanno al caso tuo e quindi scoprire un modo naturale per guarire. Sebbene le acque termali non rappresentino la ‘bacchetta magica’ nella cura della psoriasi, potrai scoprire che ila balneoterapia ti offre la possibilità di sedare i pruriti e anche di ridurre notevolmente l’impatto estetico della malattia.

Allo stesso tempo, se scegli di andare alle terme per curare la tua psoriasi, puoi approfittare di un periodo di stacco che ti aiuterà a combattere lo stress. In questi luoghi puoi incontrare persone che, come te, soffrono della patologia, con le quali confrontarti e chiedere consigli preziosi. La possibilità di riposarti, di non dover pensare alle incombenze quotidiane e di rigenerarti ti aiuterà sicuramente a combattere l’aspetto psicologico ed emozionale della malattia. Le terme, in altri termini, ti offrono la possibilità di guarire su due fronti: quello fisico e quello psicologico. Contando su una settimana di riposo, non solo la malattia potrà diminuire nelle sue manifestazioni, ma otterrai un beneficio prolungato anche al tuo buonumore e allo stato di salute generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *